Lucerna : successo per il corteo per il diritto di soggiorno!

Sabato 17 novembre a Lucerna 400 persone hanno risposto all’appello della “Buendnis 6 oktober” per il corteo in favore del diritto di soggiorno e contro le politiche razziste. Un bus con 40 militanti organizzato da Scintilla insieme a Stop all’Ignoranza, Un Calcio Al Razzismo e Giovani a UNIA è partito dal Ticino per partecipare alla manifestazione.

I compagni e le compagne hanno sfilato per il centro di Lucerna dietro gli striscioni “Bleiberecht für alle, überall!” e “Le frontiere dividono, la lotta unisce” e al grido di “Kein Mensch ist illegal, Bleibercht überall!” e “Siamo tutti antifascisti!”.

Qui di seguito il testo dell’intervento pronunciato da una compagna di Scintilla :

“Divide et impera” dicevano i conquistatori romani. “Divide et impera” ripetono in coro duemila anni dopo i governi del nord del mondo. Dal Ticino all’Arizona, dalle sponde del Mediterraneo alle reticolati di Ceuta e Melilla il razzismo resta una costante del discorso politico capitalista.

Dividere i poveri dai poveri. Mettere i lavoratori contro i lavoratori. Fare dei nostri fratelli e sorelle venuti d’altrove un nemico, per farci dimenticare che il nemico è già qui. E governa la nostra ricca, pacifica e benestante europa.

I rifugiati e le rifugiate non sono il problema. Non sono diversi. Sono persone come noi, studenti, operai, disoccupati. Diverso è chi ci sfrutta. Diverso è chi ci opprime. Diversi sono quei pochi che mangiano sulle spalle  dei molti. Diverso da noi è il capitalismo, diverso da noi è chi lo sostiene.

Oggi, insieme, abbiamo attraversato le alpi per venire a lottare con voi. E questo è importante. Domani, di ritorno a casa, continueremo a lottare insieme, nelle strade, nelle scuole, nei bar, nei posti di lavoro. E questo, sarà ancora più importante. Perché se le frontiere dividono i popoli e le persone, la lotta le unisce.

E questa lotta, non l’abbandoneremo. Fino a che tutti e tutte, quale che sia il loro colore o la loro origine,  possano vedere i loro diritti riconosciuti, fino alla fine del razzismo, fino alla fine dello sfruttamento.

VIVA LA LOTTA CONTRO IL RAZZISMO!

VIVA LA LOTTA CONTRO IL CAPITALISMO!

ORGANIZZARSI E LOTTARE.

Scintilla

1 comment to Lucerna : successo per il corteo per il diritto di soggiorno!

  • Kimen

    Azioni come queste, in una città del cuore finanziario europeo imperialista come la Svizzera, riscattano quel terrible abbrutimento asociale, di passività generale, che i poteri coltivano nella cosiddetta cittadinanza. Proprio per continuare le loro sporche faccende finanziarie, sfruttatrici e saccheggiatrici dei Beni Comuni.
    Da molto lontano: Bravi compagni! Complimenti!!!

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>