SA 16.03 // Tutti e tutte a Milano : Corteo in memoria di Dax

La notte del 16 marzo 2003, Davide Cesare, conosciuto come Dax, assieme ad altri compagni, viene aggredito da una squadraccia fascista armata di coltelli. Un compagno viene gravemente ferito, mentre Dax, a soli 26 anni, rimane steso sull’asfalto. I soccorsi, bloccati dalle forze dell’ordine giunte sul posto, si attivano con grande ritardo e Dax muore prima di arrivare all’ospedale.

Oltre all’incredulità e alla disperazione, i compagni accorsi all’ospedale trovano la polizia schierata che li carica, con mazze da baseball e manganelli, lasciando denti rotti e facce sfigurate. Il processo che seguirà per i fatti dell’ospedale San Paolo condannera alcuni compagni per resistenza a pubblico ufficiale. E gli agenti? Tutti assolti.

Come ogni anno, i compagni e le compagne di Milano organizzano un momento in ricordo di Dax. Perché chi ha compagni non muore ma continua a vivere nella rabbia di chi resta e nelle lotte del movimento.

A 10 anni dalla sua scomparsa, sabato 16 marzo a Milano, si terrà un corteo nazionale, dove migliaia di antifascisti sfileranno per le strade per ricordare ai fascisti che di posto per loro non ce n’è e non ce ne sarà mai, che nessuno dimentica, che nessuno perdona.

Il Collettivo Scintilla organizza una trasferta collettiva partendo dal Ticino : per maggiori informazioni o per iscriversi, mandate una e-mail a scintilla@canaglie.net.

16 MARZO, BANDIERE ROSSE AL VENTO, UCCIDONO UN COMPAGNO, NE NASCONO ALTRI CENTO.

manifesto dax

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>