Tanti popoli un’unica lotta!

Sabato 26 febbraio, nell’ambito della settimana di solidarietà internazionale con il popolo basco, si è tenuto a Milano un corteo per la rivendicazione del diritto di autodeterminazione dei popoli in lotta.

Per le strade sono sfilate bandiere basche, corse, palestinesi e in generale di tutti quei popoli che stanno combattendo  per la propria indipendenza e per la propria emancipazione, rivendicando il riconoscimento dei diritti politici e civili fondamentali che da troppo tempo sono calpestati.

Una giornata di denuncia, dunque, da parte di popoli diversi ma che sono costretti a vivere situazioni simili: popoli oppressi, che però alzano la testa per essere protagonisti del proprio presente.

I militanti di Scintilla si sono mobilitati in questa occasione per esprimere fisicamente la propria solidarietà a chi lotta per riappropriarsi del proprio futuro e della propria libertà, a chi cerca di spezzare quelle catene generatrici di repressione, tortura, ingiustizie sociali.

La Scintilla rinnova il suo sostegno a questi popoli, convinti che il loro cammino nel segno dell’autodeterminazione possa essere edificante nella costruzione di una società più egualitaria e internazionalista.

Organizzarsi e lottare!
Scintilla.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>